Autorizzo al trattamento dei dati personali

Cv clausola di protezione dei dati

1. Sono stato informato, conosco e accetto la politica di trattamento dei dati personali della società EQUIPOS DE PROTECCION INDIVIDUAL S.A.S. Inoltre, posso consultarla nelle occasioni che desidero sul sito web www.episafety.com.

3. Sono stato informato che in caso di raccolta dei miei dati sensibili ho il diritto di rispondere o meno alle domande che mi vengono poste e di fornire o meno i dati richiesti. Sono stati considerati dati sensibili quelli che riguardano la privacy del titolare o il cui uso improprio può portare a discriminazioni.

5. Che la società EQUIPOS DE PROTECCION INDIVIDUAL S.A.S., garantisce la riservatezza, la sicurezza, la veridicità, la trasparenza, l’accesso, la circolazione limitata dei miei dati e si riserva il diritto di modificare la propria Politica di Trattamento dei Dati Personali in qualsiasi momento sia necessario. Qualsiasi modifica sarà informata e pubblicata tempestivamente.

Se dopo trenta (30) giorni lavorativi, contati dalla data di invio della presente documentazione, il Titolare non ha contattato il Responsabile o il Responsabile del trattamento per richiedere la cancellazione dei propri dati personali, il titolare e il responsabile del trattamento potranno continuare a effettuare il trattamento dei dati contenuti nei loro database per la finalità o le finalità indicate nella Politica di trattamento dei dati personali.

  Codice customer care portale automobilista dimenticato

Europass cv

La BCE tratta i dati personali nell’ambito dei propri compiti, responsabilità e poteri di vigilanza prudenziale. La presente informativa sulla privacy illustra le modalità di trattamento dei dati personali da parte della BCE nel quadro generale delle sue attività di vigilanza prudenziale.

Questa pagina fornisce inoltre informazioni dettagliate sui dati personali trattati dalla BCE nel contesto delle procedure di autorizzazione. Tali informazioni sono reperibili cliccando sulla procedura pertinente (autorizzazione, partecipazione qualificata, valutazione di idoneità e onorabilità, diritto di stabilimento o revoca dell’autorizzazione) negli elenchi sottostanti.

Il Regolamento (UE) n. 1024/2013 del Consiglio del 15 ottobre 2013 (il Regolamento SSM) conferisce alla Banca centrale europea (BCE) compiti specifici in materia di politiche relative alla vigilanza prudenziale degli enti creditizi sulla base dell’articolo 127, paragrafo 6, del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE).

Ai fini della vigilanza prudenziale, alla BCE sono stati affidati i compiti specifici di cui all’articolo 4 del regolamento SSM, nell’ambito dell’articolo 6 di tale regolamento, in relazione agli enti creditizi stabiliti i) negli Stati membri dell’UE la cui moneta è l’euro e ii) negli Stati membri dell’UE la cui moneta non è l’euro che hanno avviato una stretta collaborazione con la BCE ai sensi dell’articolo 7 del regolamento SSM (gli Stati membri partecipanti). Il Regolamento (UE) n. 468/2014 della Banca centrale europea del 16 aprile 2014 (il Regolamento quadro SSM) stabilisce le regole e le procedure che disciplinano la cooperazione tra la BCE e le autorità nazionali competenti (ANC) degli Stati membri partecipanti.

  Sospensione assicurazione auto per quanto tempo

Consenso Gdpr

Benvenuti! Questo modulo di richiesta informazioni è destinato a chiunque sia interessato a lavorare con noi. Se vuoi inviare la tua candidatura spontanea, compila il modulo in tutte le sue parti e riceveremo il tuo curriculum vitae in un click!

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 30/06/2003, n. 196 e dell’art. 13 del D.Lgs. 30/06/2003, n. 196. 196 del 30/06/2003 e dell’art. 13 del GDPR 679/16 (General Data Protection Regulation), autorizzo il destinatario all’utilizzo e al trattamento dei miei dati personali e dei dati contenuti nel presente documento.

Dati candidati al Gdpr

Il Responsabile del trattamento sarà responsabile nei confronti del Titolare del trattamento per qualsiasi perdita o danno colpevolmente causato nell’esecuzione dei servizi previsti dal Contratto principale o da una violazione degli obblighi di legge applicabili in materia di protezione dei dati da parte del Responsabile del trattamento, dei suoi dipendenti o delle parti da esso incaricate di attuare il Contratto principale. Il Responsabile del trattamento non sarà tenuto al risarcimento qualora dimostri di aver trattato i dati forniti dal Titolare del trattamento esclusivamente in conformità alle istruzioni del Titolare del trattamento e di aver rispettato gli obblighi derivanti dal GDPR specificamente diretti agli incaricati del trattamento.(2)

  Esenzione bollo auto disabili cambio targa