Come cambiare la targa sul telepass

Telepass pay

Vent’anni di esperienza nella realizzazione di software per magazzini automatici, sia come partner di aziende produttrici che come supporto ad aziende proprietarie.Per questo supportiamo le aziende produttrici che vogliono affiancare ai loro impianti un software di sicura efficienza, ma anche chi già possiede un magazzino e vuole rinnovarlo dal punto di vista elettromeccanico, logico e della sicurezza sfruttando le potenzialità della Smart Factory.

Il software Controllo Targhe gestisce e archivia le targhe rilevate dalla telecamera, e le immagini ad esse associate.In qualsiasi momento è possibile consultare i dati e generare report con informazioni dettagliate sul passaggio e sullo stato del veicolo.È possibile creare liste di accesso limitato (ZTL) per l’ingresso al centro città o Black List per i veicoli rubati o sospetti a cui agganciare avvisi, via email o altro in tempo reale.I dati possono essere esportati in formato .csv ed è possibile interfacciarsi con sistemi di terze parti come CONCILIA del gruppo MAGGIOLI.

Telepass Francia

Filmato che mostra l’avvicinamento e il superamento di un casello in Italia, utilizzando un OBU Telepass. Si noti la segnaletica gialla della corsia Telepass e il suono emesso dall’OBU al passaggio della corsia.

Il Telepass può essere utilizzato per tutti i tipi di veicoli che possono circolare sulle autostrade italiane. Telepass consiste in un’unità di bordo (OBU) montata sulla parte superiore del parabrezza del veicolo. L’OBU è alimentato a batteria. Le OBU Telepass Family e Telepass con ViaCard devono essere sostituite dopo circa tre anni. Le OBU Telepass Ricaricabile sono dotate di batterie sostituibili dall’utente. Gli OBU comunicano con i caselli elettronici tramite comunicazioni dedicate a corto raggio.

  Come si chiama chi ripara le grondaie

Il Telepass viene utilizzato sulle autostrade nei sistemi aperti e chiusi. Il pedaggio nel sistema aperto consiste in una tariffa forfettaria per l’utilizzo di un’autostrada o di una parte di essa, indipendentemente dalla distanza percorsa. Nel sistema chiuso il pedaggio viene addebitato in base alla distanza. In entrambi i sistemi, il pedaggio varia in base al tipo di veicolo (auto, autobus, camion, ecc.) e alla manutenzione dell’autostrada.

Punti di servizio Telepass

L’apparecchio Telepass è dotato di una piccola batteria, che con il tempo può scaricarsi; nel caso in cui ciò si verifichi, è necessario recarsi presso il Punto di Assistenza più vicino, dove l’apparecchio verrà sottoposto a manutenzione.    Il dispositivo può anche smettere di funzionare se per qualsiasi motivo la vostra banca rifiuta di fornirvi credito.

Il servizio è rivolto ai clienti che guidano veicoli ad uso privato e può essere richiesto da chiunque abbia un conto corrente presso una banca convenzionata con Autostrade S.p.A.. Sono necessari i seguenti documenti: il modulo di Addebito Diretto dedicato al servizio, debitamente firmato e timbrato dalla Banca autorizzatrice; un documento di identità valido; le targhe dei veicoli su cui si intende utilizzare il dispositivo.    Il dispositivo Telepass verrà rilasciato solo alla persona indicata nel modulo di richiesta o da questa delegata.

  Bollettino conto corrente postale editabile 3 sezioni

È sufficiente avvisare per iscritto un Punto di Cortesia della propria situazione fornendo il codice cliente; il personale provvederà a inviare una copia della fattura mancante.    Su richiesta scritta, le fatture sostitutive possono essere fornite anche via fax. Le fatture saranno inviate all’indirizzo indicato nel modulo di registrazione Viacard.

App Telepass

Il sistema di pedaggio italiano si rivela spesso complicato per gli automobilisti. Nel nostro Paese, la maggior parte delle autostrade è soggetta a pedaggio per il veicolo. Le superstrade, invece, non hanno un costo di pedaggio. Con il Telepass Box, tutti i costi di pedaggio delle tratte coperte sono riassunti ed elencati per rendere più facile per l’automobilista avere una panoramica dei costi di pedaggio.

Le superstrade non sono soggette a pedaggio. Qui si viaggia gratis. I vari gestori delle autostrade italiane si dividono la rete di percorsi e quindi talvolta applicano pedaggi diversi. Questi pedaggi o tariffe autostradali sono solitamente basati sulla distanza effettiva percorsa in autostrada in Italia. Inoltre, ci sono anche tratti autostradali in Italia per i quali è necessario pagare un determinato importo forfettario.

  Come compilare f24 tari home banking

Prima di percorrere le autostrade a pedaggio, è necessario superare i punti di pagamento dei caselli sbarrati. Chi guida senza Telepass deve prendere un biglietto all’ingresso dell’autostrada e tenerlo con sé. All’uscita dell’autostrada, il biglietto deve essere ripresentato per pagare l’importo dovuto con carta di credito o in contanti per calcolare il pedaggio stradale.