Come farsi esonerare dal turno di notte

Come annullare un turno di notte

Tutti siamo arrivati in ritardo al lavoro. Capita a tutti prima o poi. Di solito, va bene così. Le persone capiscono. Ma di tanto in tanto il vostro capo vorrà una spiegazione, il che potrebbe lasciarvi a caccia di buone scuse per annullare il lavoro all’ultimo minuto.

Senza dubbio il vostro capo ha sentito molte scuse nel corso degli anni, ma la vostra reputazione sul lavoro può determinare se otterrete il beneficio del dubbio quando offrirete una spiegazione unica. Il fatto che il vostro capo vi creda o meno dipende dalla vostra etica lavorativa generale e dalle vostre esperienze passate.

Tutti sono umani e commettono errori, quindi piuttosto che inventare scuse valide per annullare il lavoro all’ultimo minuto, ammettete il vostro errore e andate avanti. Se siete in ritardo, siate onesti. Avete dormito troppo o avete dimenticato di mettere la sveglia? Il figlio vi ha fatto fare tardi?  L’integrità è fondamentale. Quando mentite, rompete la fiducia e questo farà arrabbiare ancora di più il datore di lavoro.

È importante anche scusarsi. Riconoscete di essere consapevoli che si tratta di un cattivo esempio e che ha un impatto sul team, e che state prendendo provvedimenti per risolvere la situazione. Questo è meglio che inventare scuse senza senso. Fate sapere al vostro manager che capite le implicazioni e che avete una strategia per risolvere il problema. Inoltre, il ritardo cronico può finire per danneggiarvi nel lungo periodo.

Buone scuse per il turno di notte

Qualcuno ha mai avuto una restrizione medica per il lavoro notturno? A causa dell’addormentamento durante il viaggio di ritorno a casa ogni mattina dopo aver lavorato di notte e dell’aumento delle aritmie (condizione cardiaca congenita), il mio cardiologo mi ha impedito di lavorare di notte, con tanto di nota, e mi ha raccomandato vivamente di trovare un nuovo lavoro. Lavoro a Boston e qui c’è un’enorme carenza di personale. Non riuscirò a trovare un lavoro che preveda solo turni diurni. Lunedì devo incontrarmi con la mia manager e parlarne con lei. Sono obbligata a ruotare giorno e notte e non ho idea di cosa succederà quando le dirò di questo. Presumo che dovrò trovare un altro lavoro. È già successo a qualcuno? Qual è stato l’esito? Ho paura che penserà che mi sto inventando tutto per evitare di lavorare di notte (cosa che in realtà mi piace fare) e mi taglierà fuori perché potrebbe iniziare una tendenza di persone che arrivano con un certificato medico per evitare di lavorare di notte. Sono così dispiaciuta. Amo davvero il mio lavoro.

  Art.126 bis del codice della strada

Credo che il turno di notte possa danneggiare il corpo di una persona. Lavoro di notte e di giorno. A volte ho problemi a dormire, ma si tratta di problemi minori. Lavoro in un ospedale di notte, per lo più con turni di 12 ore. Di giorno lavoro come istruttore di infermieristica. Vivo intorno al mio lavoro e il mio lavoro vive intorno a me. Devo guadagnarmi da vivere nel modo migliore che conosco. Se il tuo cardiochirurgo ti spiega quali sono gli svantaggi del lavoro notturno per te. Se ci sono più contro che pro. Penso che sia giunto il momento di cambiare. So che è più facile a dirsi che a farsi. Ho sentito dire che fare il turno di notte ti toglie 10 anni di vita. Non so quanto sia vero. Io lavoro di notte perché non sono sposata e non ho figli al momento. Ho una relazione e lui lavora di giorno. Dal momento che lavoriamo a turni opposti, questo ci permetterebbe di trascorrere del tempo separati, il che è salutare. Se sei a tempo pieno, non possono licenziarti a causa di una situazione di salute. Devono trovare una posizione per te. Forse dovrai trasferirti in un altro reparto. Spero che tutto si risolva per te. Ci tenga informati.

  Se non pago la bolletta della luce e cambio gestore

Effetti psicologici del lavoro notturno

Per alcuni, fare le notti in bianco può essere divertente. Per altri è un lavoro duro. Fare il turno di notte richiede di essere vigili e pronti a prendere decisioni tattiche di precisione, spesso in una frazione di secondo. Il risultato potrebbe essere la vita o la morte. Questa è la realtà per i lavoratori del turno di notte in molti settori, tra cui quello militare, sanitario, della sicurezza e dei soccorritori di emergenza. Oltre ai problemi di vigilanza, è ormai assodato che i lavoratori che fanno i turni di notte hanno una maggiore incidenza di obesità, diabete, cancro, malattie cardiovascolari (compresi infarto e ictus) e infezioni, rispetto alle persone che non lavorano di notte. Quindi, come si può sfruttare l’alimentazione per massimizzare la produttività e la precisione durante il turno di notte senza danneggiare la salute?

Chi fa il turno di notte spesso ridistribuisce l’assunzione di cibo dalle ore diurne a quelle notturne. Tuttavia, di notte il corpo digerisce e metabolizza gli alimenti in modo inefficiente, anche se si è svegli! Ciò significa che mangiare di notte, anche se si tratta dello stesso cibo che si consuma normalmente durante il giorno, può avere un impatto negativo sull’organismo. L’alimentazione notturna, se fatta nel modo giusto, può aiutare a gestire il modo irregolare in cui il corpo controlla gli zuccheri nel sangue, il colesterolo, gli ormoni, la digestione e le risposte del sistema immunitario.

Disabilità nel turno di notte

Ci sono alcune cose a cui dovete prestare attenzione prima di pensare di usare le scuse per evitare il turno di notte. Discutiamone, poi passiamo alle scuse e a come usarle.

  Come richiedere lo storico lavorativo online

È un aspetto su cui non avete alcun controllo e il vostro capo vi permetterà di avere la notte libera o di omettere completamente il turno di notte dal vostro programma se avete buone scuse per evitare il turno di notte. Date un’occhiata a queste:

Una scusa come questa è semplice e diretta, ma DEVE essere vera. È assolutamente immorale anche solo pensare di usare questa scusa come una bugia. Se venite scoperti a mentire, rovinerete la vostra reputazione sul posto di lavoro e potreste addirittura essere licenziati!

Ad esempio, se vivete con il vostro coniuge e questi viene improvvisamente colpito da una malattia che richiede un controllo, potete chiamare e chiedere la notte libera finché non trovate qualcuno che stia con lui/lei.

La maggior parte dei capi si fiderebbe della vostra onestà in questa situazione. Tuttavia, è sempre possibile che vi venga richiesto di fornire una prova all’azienda per evitare una riduzione dell’orario di lavoro o per mantenere il vostro posto.