Come scrivere una mail ad un medico

Come scrivere un’e-mail al medico per un appuntamento

Inviare un’email a un professore dovrebbe essere semplice. Si inviano e-mail in continuazione! Ma inviare un’e-mail a un professore è diverso dall’inviare un’e-mail a un amico o a un familiare.  Il galateo professionale delle e-mail non viene insegnato spesso, il che rende l’invio della prima e-mail ancora più stressante. Questi consigli vi aiuteranno a scrivere un’e-mail appropriata e a ottenere una risposta.

Iniziate l’e-mail al vostro professore con un “Caro” o “Ciao”. Questa è l’etichetta delle e-mail e deve essere seguita nelle e-mail professionali. “Ehi” è troppo informale per questa situazione e alcuni professori pensano che anche “Ciao” sia troppo informale.

Il saluto deve essere seguito dal titolo e dal nome del professore. Questo potrebbe sembrarvi eccessivamente formale, ma è un modo importante per mostrare rispetto per il vostro professore e per la sua posizione e formazione. L’omissione del titolo o l’uso di un titolo sbagliato potrebbe inavvertitamente offendere il docente. Nella maggior parte dei casi ci si dovrebbe rivolgere ai docenti con “professore” o “dottore” seguito dal loro cognome. Assicuratevi di ricontrollare l’ortografia del nome prima di premere invio.

Caro professore e-mail

La necessità di chiedere consigli si presenta periodicamente nel corso della vita. Cercare un lavoro, navigare nel mondo delle relazioni, avere a che fare con i bulli o capire cosa fare con la prima cotta sono solo alcune delle circostanze della vita che possono portarvi a chiedere consiglio ad altri. Chiedere un consiglio per iscritto è diverso da una conversazione faccia a faccia, perché significa che è necessario riflettere attentamente in anticipo, fornire tutte le informazioni necessarie e porre domande appropriate.

  Come aprire un negozio su amazon

Sintesi dell’articoloPer scrivere una lettera per chiedere un consiglio, iniziate presentandovi e spiegando il motivo della vostra lettera. Descrivete brevemente il problema che avete, come avete cercato di risolverlo e perché avete difficoltà a raggiungere l’obiettivo da soli. Dovreste anche scrivere 3-5 domande specifiche a cui la persona può rispondere per aiutarvi a risolvere il problema. Cercate di mantenere la lettera tra le 300 e le 400 parole per aumentare le possibilità di ottenere una risposta. Continuate a leggere per sapere come formattare la lettera.

Come concludere un’e-mail a un medico

Quando non si parla ancora bene il tedesco, avere una conversazione di persona o al telefono può essere scoraggiante. Per fortuna, è possibile affrontare molte questioni, formali o informali, via e-mail. Tuttavia, questa forma di comunicazione non è priva di insidie: Scrivere un’e-mail in tedesco solleva questioni di formalità, tono e indirizzo corretto.

La nostra guida vi mostrerà come rivolgersi correttamente a qualcuno in un’e-mail in tedesco, come scrivere in modo formale e informale e come chiudere in modo da ottenere una risposta il prima possibile. Infine, date un’occhiata alle nostre frasi utili per scrivere un’e-mail in tedesco per evitare errori grammaticali.

Prima di comporre un’e-mail in tedesco, dovrete decidere se rivolgervi al destinatario con un linguaggio formale o informale. Il pronome inglese di seconda persona “you” si traduce in Sie o du al singolare e Sie o ihr al plurale, nel caso in cui si stia scrivendo a più persone contemporaneamente (rispettivamente formale e informale).

  Come vedere se una persona è online su tinder

In un’e-mail di lavoro, in una domanda di assunzione o in qualsiasi tipo di richiesta formale, l’indirizzo formale è di solito una scelta sicura, soprattutto se non ci si è incontrati di persona. Le eccezioni possono essere quando l’interlocutore si è già rivolto a voi in modo informale o non volete dare l’impressione di essere squadrati o rigidi. In un ambiente di start-up con gerarchie piatte, ad esempio, potrebbe essere comune rivolgersi agli altri in modo informale e dandosi del tu.

Cara professoressa donna

Se la lettera fosse indirizzata solo al professore, sarebbe certamente corretto aprire con “Caro professor Smith”. Se la lettera fosse indirizzata solo al non ancora professore, sarebbe accettabile aprire con “Caro professor Jones” (usando un titolo più alto per educazione) o “Caro dottor Jones” (usando il suo titolo proprio).

Cosa succede se dovete rivolgervi a due persone contemporaneamente in modo educato? Sembra che rivolgersi a Jones come dottore attiri l’attenzione sul fatto che non ha ancora la cattedra. D’altra parte, rivolgersi a Jones come professore porta a dare a lui e a Smith lo stesso titolo, e a Smith questo potrebbe non piacere.

  Cosa portare ad un invito a pranzo

Naturalmente, in quasi tutte le circostanze questo non è un problema, poiché né Jones né Smith ci faranno caso. Ma dato il numero di convenzioni che esistono per la scrittura delle lettere, credo che dovrebbe esistere una regola anche per situazioni come questa. Esiste?

Risponderò in base all’esperienza piuttosto che alle fonti. Nel mio Paese (l’Australia – potrebbe essere diverso per voi) gli accademici tendono ad avere rapporti relativamente informali con i dottorandi e i colleghi accademici.