Come togliere la patria potesta al padre

Limitazione della responsabilità genitoriale

Lo studio Lanyon Bowdler è in grado di aiutarvi in tutte le questioni relative alla responsabilità genitoriale. Sia che stiate cercando di acquisire questo status nei confronti di un figliastro o di un altro parente, sia che stiate cercando di rimuovere la responsabilità genitoriale, i nostri avvocati specializzati in diritto di famiglia hanno l’esperienza e la competenza per guidarvi attraverso il processo.

Tutte le madri biologiche hanno automaticamente la responsabilità genitoriale sui propri figli e, nella maggior parte dei casi, anche i padri, purché siano sposati con la madre del bambino o siano nominati sul certificato di nascita del bambino.

Se desiderate ottenere la responsabilità genitoriale di un bambino ma non avete il consenso di tutti coloro che già la detengono, potete richiedere un’ordinanza del tribunale. Per essere idonei, dovete avere un legame con il bambino, ad esempio in qualità di padre, di genitore adottivo o di seconda donna.

Il tribunale deciderà in base all’interesse del bambino e prenderà in considerazione il rapporto del bambino con il richiedente, il suo livello di attaccamento e le ragioni della richiesta.

Quando finisce la responsabilità genitoriale?

Quando si devono prendere determinate decisioni su un bambino, tutti coloro che hanno la responsabilità genitoriale sul bambino possono avere voce in capitolo. La decisione deve riguardare l’educazione del bambino. Le decisioni quotidiane devono essere prese dal genitore residente o dalla persona con cui il bambino vive, senza interferenze da parte degli altri titolari della responsabilità genitoriale.

* La legge è cambiata in modo che i padri non sposati che hanno registrato o riregistrato il loro nome sul certificato di nascita del figlio dopo il 1° dicembre 2003 avranno la responsabilità genitoriale sul figlio.

  Come si fa la voltura delle utenze

La legge considera la responsabilità genitoriale e gli alimenti per i figli completamente separati. Un padre non sposato che non ha la responsabilità genitoriale ha comunque il dovere di fornire gli alimenti al figlio. Un padre non sposato che non ha la responsabilità genitoriale ha comunque alcuni diritti, ad esempio:

È possibile delegare la responsabilità di prendersi cura di un bambino a un partner, a un assistente all’infanzia, a un insegnante, a un amico o a un parente, ma la persona che detiene la responsabilità genitoriale è comunque tenuta a garantire che vengano presi provvedimenti adeguati per il bambino.

Vertenza autorità genitoriale

L’interruzione dei diritti di un genitore è stata definita la “pena di morte civile” ed è presa molto seriamente dai giudici. I giudici non interrompono i diritti di un genitore a meno che non ci sia un’ottima ragione.    Questa pagina contiene le risposte alle domande più comuni sulla cessazione dei diritti dei genitori.

Chi può porre fine ai diritti di un genitore? Posso rinunciare ai miei diritti? Quali sono i motivi per porre fine ai diritti di un genitore? Dove devo presentare la domanda? Non sento l’altro genitore da anni. C’è un modo veloce per interrompere i loro diritti? Ho bisogno di un avvocato?

Le informazioni qui riportate si riferiscono solo alle cessazioni private tra membri della famiglia.    Se siete coinvolti nei servizi di protezione dell’infanzia (Child Protective Services, “CPS”) con il Dipartimento dei servizi familiari della contea di Clark (Department of Family Services, “DFS”), lo Stato può chiedere al tribunale di porre fine ai diritti dei genitori in casi molto gravi.    In questi casi possono essere applicate regole e procedure diverse.    Per saperne di più sul CPS e sul DFS, visitate il loro sito web o la pagina dedicata alla protezione dell’infanzia.

  Come si scrive un assegno di 500 euro

Un genitore, un tutore o un altro membro della famiglia può presentare una petizione per chiedere la cessazione dei diritti di un genitore. Se il bambino o il firmatario ricevono assistenza pubblica (come TANF o SNAP), è improbabile che un giudice ponga fine ai diritti del genitore.    In tal caso, l’Ufficio per il sostegno all’infanzia deve essere informato del caso di cessazione e può opporsi alla cessazione se viene fornita l’assistenza pubblica.

Come togliere la responsabilità genitoriale alla madre

I genitori sposati o in unione civile hanno automaticamente l’affidamento congiunto di tutti i figli nati dal matrimonio e/o dall’unione civile. Al momento del matrimonio, l’affidamento congiunto si ottiene anche per i figli nati prima del matrimonio dei genitori.

Di solito i tribunali non concedono l’affidamento esclusivo, a meno che non vi siano circostanze eccezionali. Ad esempio, quando uno dei due genitori rifiuta costantemente di collaborare con l’altro nell’interesse del bambino o sabota deliberatamente le visite dell’altro. Un altro esempio è quando uno dei due genitori è stato condannato per un atto criminale violento.

  Come vedere gli assegni familiari in busta paga

Se l’affidamento non viene concesso automaticamente perché non siete sposati con la madre di vostro figlio, potete chiedere al tribunale l’affidamento congiunto. Se la madre è d’accordo a diventare affidataria, è sufficiente compilare insieme un modulo speciale, disponibile qui, e presentarlo al tribunale del luogo di nascita del bambino. Il tribunale registra poi il vostro affidamento nel registro pubblico degli affidamenti.

Se la madre non accetta di firmare il modulo di affidamento, dovete richiedere al tribunale un’ordinanza di affidamento congiunto. Il tribunale valuterà se l’affidamento congiunto è nell’interesse del bambino.