Se non pago la bolletta della luce e cambio gestore

Cosa succede se non si paga la bolletta della luce e ci si trasferisce?

La chiave per capire la bolletta elettrica è la comprensione dei costi energetici e delle voci riportate sulla bolletta. Prendete una copia della vostra bolletta elettrica o cercate un esempio di bolletta elettrica del fornitore che userete (la vostra bolletta potrebbe provenire dalla vostra azienda elettrica). Ogni bolletta è in genere suddivisa in diverse spese per l’energia domestica, che possono variare leggermente a seconda del fornitore o del gestore.

Per capire come viene calcolata la bolletta elettrica non basta conoscere le tariffe che si pagano, ma occorre anche capire quanta energia si utilizza, perché è questo che determina in ultima analisi le spese per l’energia domestica. Quando leggete la vostra bolletta elettrica, vedrete il costo totale dell’energia utilizzata nel mese. Questo viene calcolato moltiplicando la tariffa pagata per kWh per il numero di chilowattora utilizzati nel mese. La conoscenza di questa formula (riportata di seguito) vi fornirà un metodo di base per comprendere i vostri costi energetici.

Quando si guarda la bolletta dell’elettricità, si vede il numero totale di kWh utilizzati nel mese, ma non si può sapere quanta elettricità consuma ciascun elettrodomestico.  Per calcolare il consumo di elettricità di ciascun apparecchio o dispositivo, sono necessari i seguenti dati: la potenza dell’apparecchio, il numero medio di ore di utilizzo al giorno e il prezzo pagato per chilowattora (kWh) di elettricità.

Aiuto del TPL per le bollette energetiche

AL | AK | AZ | AR | CA | CO | CT | DE | DC | FL | GA | HI | ID | IL | IN | IA | KS | | KY | LA | ME | MD | MA | MI | MN | MS | MO | MT | NE | NV | NH | NJ | NM | NY | NC | ND | OH | OK | OR | PA | RI | SC | SD | TN | TX | UT | VT | VA | WA | WV | WI | WY

  Come parlare con un operatore hype

NOTA: Queste politiche potrebbero non essere applicabili a tutte le aziende del vostro Stato. In generale, le aziende municipalizzate e le cooperative elettriche rurali non sono regolamentate e le politiche non si applicano a loro. Verificate con i contatti del vostro PUC/PSC e/o con i siti web indicati di seguito se la politica statale si applica alla vostra azienda e leggete le FAQ per i consumatori o la Carta dei diritti per ulteriori informazioni. Se avete una controversia con il vostro fornitore di energia elettrica, cercate di risolverla con quest’ultimo prima di chiamare il PUC/PSC.

Il Senate Bill 241 attua una moratoria sulle disconnessioni dei clienti residenziali per mancato pagamento; impedisce alle IOU di addebitare spese di mora o interessi di mora per il mancato pagamento per tutta la durata dell’emergenza; richiede la riconnessione dei clienti disconnessi a partire dall’11 marzo 2020 a causa del mancato pagamento; richiede una tempistica minima per il rimborso delle spese sostenute durante l’emergenza.

Non ho pagato una sola bolletta dell’elettricità dal 1970.

L’obiettivo è quello di disattivare le utenze, comprese quelle del gas, dell’elettricità e dell’acqua nella residenza attuale poco dopo la conclusione della vendita e/o la partenza. Quindi, è necessario attivarle nella nuova abitazione, possibilmente prima dell’arrivo del furgone per il trasloco.

In alcuni casi, questa operazione può essere semplice. Molte aziende di servizi pubblici in tutto il Paese hanno semplificato i servizi per le persone che lasciano o si trasferiscono in una casa. In ogni caso, il cambio di utenza richiede comunque una pianificazione. Nei periodi di maggiore affluenza, un’azienda di servizi pubblici potrebbe non rispondere tempestivamente a tutti gli ordini, oppure un cliente potrebbe dimenticare di inserire informazioni fondamentali. Ciò può comportare l’interruzione del servizio di gas, acqua o internet per giorni.

  Come sapere se il mio account è stato violato

Per conoscere i nomi e i numeri delle aziende di servizi pubblici in affitto, potete chiedere al vostro padrone di casa o all’ufficio di locazione. Se state acquistando una casa, dovreste essere in grado di ottenere le informazioni dal vostro agente immobiliare. In alcuni casi, il padrone di casa o l’associazione dei proprietari di un condominio può fornire e pagare un particolare servizio, come la rimozione dei rifiuti. Queste informazioni dovrebbero essere contenute nel contratto di locazione.

Sconto per disabili sulle bollette

Potreste non essere a conoscenza dei diritti che avete come clienti di un servizio pubblico. Ma è importante che comprendiate questi diritti prima di presentare un reclamo al vostro fornitore di servizi elettrici, di telecomunicazione, idrici e fognari o alla Public Utility Commission (PUC).

Mancato pagamento: Per i clienti che non pagano la bolletta elettrica entro la data di scadenza, il fornitore di energia elettrica al dettaglio (REP) può richiedere al TDSP di interrompere il servizio elettrico dopo la scadenza del periodo di preavviso di 10 giorni.

Disconnessione con preavviso: Prima di scollegare il servizio, il fornitore di energia elettrica deve fornire al cliente un avviso scritto di scollegamento. Tale avviso deve essere spedito separatamente (o consegnato a mano) non prima del primo giorno successivo alla data di scadenza della bolletta oppure, se la REP ha offerto e il cliente ha accettato di ricevere gli avvisi di disconnessione dalla REP via e-mail, deve essere un’e-mail separata con la dicitura “avviso di disconnessione” o un linguaggio simile nell’oggetto. La data di disconnessione deve essere di 10 giorni dalla data di emissione dell’avviso e non può cadere in un giorno festivo o nel fine settimana (o nel giorno precedente), a meno che il personale della REP non sia disponibile in quei giorni per accettare i pagamenti o prendere accordi sul pagamento e il servizio possa essere riallacciato. La PUC ha stabilito che la REP può autorizzare la disconnessione del servizio elettrico per uno dei motivi elencati di seguito:

  Quanto costa aprire un conto corrente unicredit