Mutuo intestato ad un solo coniuge e casa cointestata

Ipoteca di comproprietà

Determinare chi sia il proprietario di una casa a New York non è sempre facile. La maggior parte delle persone non ha familiarità con i diversi tipi di proprietà e con l’interazione tra l’atto di proprietà e l’ipoteca. Presso lo Studio legale Moshes vediamo comunemente e aiutiamo a risolvere le seguenti situazioni:

Per cominciare, è importante capire la differenza tra l’ipoteca su una casa e il titolo di proprietà della stessa. Sebbene siano spesso usati in modo intercambiabile nella conversazione comune, un’ipoteca e un titolo di proprietà non sono la stessa cosa, né sono realmente correlati. Sull’ipoteca e sul titolo di proprietà possono figurare, e spesso figurano, persone diverse.

Il titolo rappresenta la vera proprietà. Nel contesto di una casa, il titolo di proprietà è rappresentato da un documento chiamato “atto di proprietà”. Quando una casa viene venduta, il titolo di proprietà deve essere trasferito al nuovo proprietario attraverso un atto di cessione. Questi vengono depositati presso l’ufficio del registro della contea, in modo che chiunque possa verificare chi è il proprietario di una casa. Se la vera proprietà di un’abitazione viene messa in discussione, il primo posto da cui guardare è l’atto di proprietà. Se non siete elencati nell’atto, si presume che non siate proprietari, e stabilire che lo siete sarà molto difficile e probabilmente richiederà l’assistenza di una società di titoli.

Una persona può accendere un mutuo su un immobile di proprietà comune?

Si parla di comproprietà quando due persone decidono di acquistare un immobile insieme. La situazione più comune è quando coppie sposate o non sposate acquistano una casa insieme, ma la comproprietà può anche verificarsi quando amici o familiari decidono di acquistare congiuntamente un immobile.

  Comprare casa all asta tramite agenzia

Se detenete l’immobile come inquilini congiunti, entrambi sarete proprietari dell’intero immobile. Ciascuno di voi non avrà una quota quantificata dell’immobile e non potrà lasciare una quota dell’immobile nel proprio testamento. Se vendete la vostra casa, il ricavato della vendita sarà diviso 50:50.

Alla morte di uno dei proprietari, la sua quota passa automaticamente al proprietario superstite, indipendentemente dall’esistenza di un testamento. Gli acquirenti che prendono in considerazione l’idea di possedere un immobile in comproprietà devono valutare se questo è ciò che desiderano o di cui hanno bisogno.

Nel caso in cui entrambi i cointestatari muoiano contemporaneamente, ad esempio in un incidente stradale, la proprietà dell’immobile passa ai parenti della persona più giovane. Questo perché la legge presume che il più anziano dei cointestatari probabilmente morirà per primo, per cui il cointestatario più giovane erediterà la sua quota. Se poi muore anche il più giovane dei cointestatari, la quota passa ai parenti del più giovane, in base al testamento o, in assenza di testamento, in base alle regole di sopravvivenza. In questo caso, l’esistenza di un testamento non cambia il modello di eredità.

Mutuo cointestato una persona non paga

In genere, entrambe le parti di un matrimonio sono nominate sull’atto di proprietà e sull’ipoteca quando possiedono congiuntamente un immobile. Tuttavia, in alcuni casi solo una delle due parti è responsabile del pagamento del mutuo.

  Attivare sim vodafone spedita a casa

Non è una situazione frequente, ma quando si verifica, le cose possono complicarsi durante il divorzio. Chi ha diritto a cosa? Chi rimane con i debiti se non si pagano le rate del mutuo? Uno dei due può continuare a vivere nella casa? In tal caso, dobbiamo rifinanziare?

Scoprite con i noti avvocati divorzisti di Filadelfia dello Studio Legale Schwartz LLC cosa può accadere con la proprietà immobiliare quando entrambe le parti sono sull’atto ma non sul mutuo. Se state pensando di divorziare e avete questo problema, chiamateci. Mettete a frutto i nostri oltre 50 anni di esperienza e ottenete il miglior risultato possibile.

Se il vostro nome è sull’atto di proprietà, avete un interesse nella casa. La natura di tale interesse è indicata nell’atto stesso. In Pennsylvania si può essere proprietari di una proprietà immobiliare nei seguenti modi:

Ipoteca congiunta con i genitori

La cointestazione è il caso in cui due o più persone accendono un mutuo insieme per diventare comproprietari di una casa. La forma più comune di affitto congiunto in Canada è quella tra coniugi o partner di diritto comune. La cointestazione è solo uno dei modi in cui si può essere proprietari di una casa. Per saperne di più su come funzionano i mutui a proprietà congiunta, prima di decidere se uno di questi è adatto a voi.

Inoltre, i comproprietari di una casa in comproprietà (a differenza degli inquilini in comunione) hanno il diritto di reversibilità. Ciò significa che se uno dei comproprietari muore, la sua quota di casa passa direttamente al/i comproprietario/i rimanente/i e non può essere trasferita a terzi tramite testamento, evitando così le spese di successione. Si noti che con un mutuo cointestato, tutte le parti presenti sul titolo di proprietà dovranno firmare il contratto di mutuo.

  Separazione con figli casa in affitto

I mutui per affitto congiunto funzionano come la maggior parte dei mutui. I potenziali istituti di credito ipotecario decideranno se voi e il vostro o i vostri co-richiedenti soddisfate i requisiti di qualificazione. A tal fine, l’istituto di credito esaminerà elementi quali il punteggio di credito, il reddito complessivo e il rapporto debito/reddito di ciascuna persona.