Contratto di lavoro per studenti universitari

Contratto d’aula

Un lavoro da studente lavoratore durante gli studi non serve solo a incrementare le vostre finanze. Il lavoro richiede molte sfaccettature di te come collega, dipendente, supervisore, nuovo arrivato o esperto. Si impara a conoscere se stessi in diversi ruoli e magari in situazioni difficili. Conoscerete anche persone al di fuori della vostra cerchia universitaria e della vostra cerchia di amici. Naturalmente, un lavoro migliorerà anche il vostro CV: Lavorare mentre si studia in Germania dimostra che si è in grado di gestire bene il proprio tempo e di lavorare sodo. Non importa quale sia il settore in cui lavorate: per i selezionatori è importante che abbiate un’esperienza pratica. Prima di iniziare a lavorare come studente internazionale in Germania, dovreste informarvi sulle condizioni generali e sulle regole in vigore. È importante conoscerle, perché un errore può far aumentare notevolmente le spese assicurative e fiscali. Qui potete trovare le risposte alle domande più importanti:

Per non perdere lo status di studente, il numero di giorni di lavoro a tempo pieno consentiti al di fuori del periodo di lezione è limitato a 182 giorni di calendario (26 settimane) nell’arco di un anno di lavoro.

Contratto di gruppo per studenti

È facile capire perché: se da un lato non avete l’obbligo di accettare i turni che vi vengono offerti con un contratto a zero ore, dall’altro il vostro datore di lavoro non è nemmeno tenuto a offrirvi alcun lavoro. Questo rende molto più facile per i luoghi di lavoro discriminare o punire determinati membri del personale negando loro il lavoro.

  Lettera di lamentela al datore di lavoro

Ad esempio, i datori di lavoro non sono tenuti a offrire l’indennità di malattia e spesso il periodo di preavviso è più breve (o addirittura nullo). Il congedo di maternità e le ferie vengono spesso maturati in base al numero di ore lavorate, quindi i lavoratori a zero ore potrebbero impiegare più tempo per accumulare le stesse ferie o il congedo di maternità dei loro colleghi.

Se si frequenta l’università lontano da casa, è piuttosto improbabile che si riesca a mantenere lo stesso lavoro per tutto il periodo delle lezioni e delle vacanze. Senza i contratti a zero ore, i lavori che consentono di trascorrere lunghi periodi senza lavorare diventeranno meno comuni, a meno che non venga introdotto un tipo di contratto alternativo ma simile.

Allo stato attuale, si può lavorare per un mese a Natale, partire per andare all’università dall’altra parte del Paese e tornare subito a lavorare nello stesso posto per un mese a Pasqua. Non c’è l’obbligo di lavorare durante il periodo scolastico, non c’è bisogno che il datore di lavoro rescinda e rinnovi il contratto e non si deve andare a caccia di un nuovo lavoro ad ogni vacanza.

Contratto di squadra

L’economia tedesca è adatta a trovare lavori part-time, soprattutto per gli studenti che hanno bisogno di un’entrata extra. Quando iniziate la vostra ricerca di lavoro, incontrerete molte posizioni possibili, quindi è importante trovare il posto giusto che corrisponda alle vostre capacità ed esigenze.

Ci sono molte ragioni per cui potreste voler o dover trovare un lavoro come studenti in Germania. Forse volete fare un’esperienza lavorativa nel vostro campo di studi, guadagnare una paghetta extra o coprire i costi degli studi e le spese di vita. Qualunque sia la motivazione, ci sono molte opportunità per gli studenti di trovare lavoro in Germania.

  Cosa fare se il datore di lavoro non paga

La buona notizia è che l’economia tedesca è molto favorevole agli studenti, con un gran numero di aziende che offrono posizioni part-time appositamente per gli studenti. Le possibilità sono talmente tante che può essere difficile capire da dove iniziare la ricerca di lavoro. Prima di iniziare a fare domanda di lavoro, è importante conoscere i propri diritti di studente lavoratore in Germania.

Per cominciare, non preoccupatevi di lavorare mentre studiate. In Germania è una prassi abituale per gli studenti tedeschi, anche per quelli internazionali, e le opportunità da prendere in considerazione non mancano.

Lavorare con un visto per studenti nel Regno Unito

Lavorare in gruppo può essere sia gratificante che impegnativo.  Quando gli studenti scrivono e concordano le regole di base, le aspettative, i ruoli e le responsabilità sotto forma di un contratto o di una carta di progetto, possono aiutarsi reciprocamente a mantenere la rotta e la responsabilità. Questo suggerimento didattico illustra i quattro passi che gli insegnanti possono compiere per aiutare gli studenti a creare contratti di gruppo.

I benefici dell’apprendimento in piccoli gruppi sono ben noti: il lavoro di gruppo è associato a un apprendimento più profondo, a una forte ritenzione delle informazioni e all’acquisizione di preziose capacità di comunicazione e di lavoro di squadra (Oakley, Felder, Brent, & Elhaji, 2004).

Inoltre, poiché i contratti di gruppo consentono agli studenti di assumere un ruolo attivo nel definire il tono dell’interazione di gruppo, i contratti di gruppo possono contribuire a “motivare l’appropriazione dell’apprendimento” (Hesterman, 2016, p. 5). Scrivere contratti di gruppo può anche:

  Tabella orario di lavoro mensile da stampare

Riflettere sui particolari benefici pedagogici che vorreste vedere i vostri studenti trarre dal lavoro di gruppo può aiutarvi a stabilire delle linee guida per la creazione dei contratti di gruppo. Per esempio, Oakley, Felder, Brent ed Elhaji (2004) sostengono la necessità di un lavoro di gruppo in cui i gruppi assegnano ruoli che ruotano regolarmente tra i membri per dare a ogni studente l’opportunità di esercitare importanti abilità di lavoro di squadra.